Strada Regina

Il settimanale cattolico “Strada Regina” ha scelto un taglio giornalistico e offre quindi servizi, interviste, notizie, commenti. Presenta e racconta esperienze ed eventi legati a tematiche religiose, aprendo finestre sulla Svizzera italiana e oltre. I filmati sono legati tra loro da passaggi in studio dove è presente don Italo Molinaro, prete e giornalista, responsabile per conto della Diocesi di Lugano della redazione di Strada Regina. La redazione comprende anche Cristina Vonzun (responsabile dell’informazione religiosa al Giornale del Popolo) e Federico Anzini (dopo gli studi in scienze della comunicazione e cinema a Roma e Lugano è stato collaboratore per diversi anni a Caritas Ticino). Per l'aspetto tecnico, i servizi sono prodotti da Caritas Ticino.

La trasmissione è pensata per un pubblico eterogeneo e non certo per soli “addetti ai lavori”. Infatti l’impronta giornalistica e informativa ha proprio lo scopo di entrare in dialogo con tutti, al di là della appartenenze religiose o ideali. L’approccio alla tematica della fede è quindi anche culturale, senza per questo sminuire l’identità cattolica dei contenuti.

Il nome “Strada Regina” dato alla trasmissione può incuriosire. È un nome storico, un appellativo che indica sin da epoca romana alcune importanti vie di transito dell’arco alpino. Una “Strada Regina” si snodava anche attraverso il Ticino, da Ponte Tresa verso il Ceneri e oltre. In passato come oggi è la strada dei transiti, della vita quotidiana, degli scambi economici, etnici e culturali. È anche la strada che, sin dai primi secoli della nostra era, percorsero gli evangelizzatori delle campagne sudalpine. Partendo dalle città imperiali del nord Italia salivano nell’Insubria per dare vita a luoghi di culto e comunità di fede. La redazione di Strada Regina intende idealmente ripercorrere questa strada che ancora oggi è la strada di tutti. Senza dimenticare il simbolo biblico della strada, come metafora della vita, delle opzioni e dell’etica, dove ogni persona è chiamata a orientarsi e giocarsi.

Per contattare la redazione: stradaregina@rsi.ch

 

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo